Prestiti: parliamo di sovra-indebitamento

Il sovra-indebitamento è una situazione che si verifica allorquando, per un periodo di tempo prolungato, non si riesce più a coprire le spese fisse come la rata del mutuo della casa, l’affitto, le rate per il pagamento dell’auto e di altri beni, e non si hanno a disposizione delle risorse alternative per onorare i debiti. Questo scenario descritto su un recente editoriale pubblicato sul sito www.economiadelnoi.it può essere causato da diversi fattori: il contraente di un finanziamento potrebbe non essere più in grado di restituire il capitale ricevuto a causa di uno stile di vita non conforme con le sue entrate mensili; un ulteriore fattore consiste nell’omissione da parte del richiedente di alcune informazioni importanti al momento della fase istruttoria con la banca, fatto che comporta la definizione di rate e di un piano di ammortamento non idonei alla sua effettiva situazione finanziaria; infine, e questa è una delle cause più diffuse, il verificarsi di un eccessivo indebitamento è la conseguenza diretta della perdita dell’impiego, la riduzione della retribuzione mensile per via di un part-time forzato, la separazione con il coniuge o la comparsa di una malattia invalidante.

Al fine di evitare il sovra-indebitamento è necessario monitorare costantemente la propria situazione economica, gestendo le risorse a disposizione in maniera oculata ed attenta e prevedendo se possibile una forma di risparmio a copertura di eventuali imprevisti. Un’assicurazione sulla vita o degli investimenti diversificati, come dei piani di accumulo di capitale, potranno costituire delle valide soluzioni a costi ridotti. É inoltre consigliabile archiviare con cura le entrate (come la busta paga e ulteriori rendite eventuali), stilando un bilancio a seconda delle uscite che si affrontano mensilmente (sia fisse che variabili, come ad esempio l’abbigliamento e i viaggi), in modo tale da avere una situazione sempre aggiornata circa le risorse disponibili. Inoltre, potrebbe essere utile sottoscrivere una polizza assicurativa associata al prestito ottenuto: con questo strumento si potrà far fronte a difficoltà di restituzione del capitale in caso del verificarsi di improvvisi eventi negativi, come la perdita dell’impiego.

Quando si verifica un caso di sovra-indebitamento è quindi opportuno rimodulare il proprio stile di vita, ridurre le spese superflue, monitorare tutte le possibili fonti di reddito a disposizione e negoziare delle condizioni più favorevoli con l’ente erogatore, come la riduzione delle rate mensili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *